Termini e condizioni di vendita online

 

1. OGGETTO DEL CONTRATTO ONLINE

- “Fornitore”: MYIN s.r.l. con sede legale e operativa in Italia, Cernusco sul Naviglio (MI) – 20063, via Carlo Cattaneo n. 11 - CF. e P.IVA 11281640968 regolarmente iscritta alla Camera di Commercio di Milano REA 2591659, rende disponibile a tutti gli utenti la possibilità di acquistare via e-commerce i propri prodotti tramite il sito myin.it di cui è l’unica ed esclusiva titolare. 

- Consumatore”: la persona fisica che acquista per scopi non riferibili ad attività commerciale industriale, artigianale o professionale eventualmente svolta;

 

- Professionista”: la persona fisica o giuridica che acquista per scopi riferibili all’attività commerciale industriale, artigianale o professionale svolta;

 

- “Cliente”: i soggetti, Consumatori o Professionisti, che acquistano i Prodotti attraverso il sito myin.it in base ai Termini e alle Condizioni di acquisto qui esposte;

 

-          “Sito Web”: il sito e commerce www.myin.it

 

2. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Le presenti Condizioni di vendita sono applicate dal Fornitore unicamente nei rapporti con il Cliente che acquista sul Sito Web.

Il Fornitore si riserva il diritto di apportare di volta in volta modifiche alle presenti Condizioni Generali, laddove tali modifiche dovessero essere necessarie per garantire il rispetto di sopravvenute disposizioni di legge, per motivi tecnici, per adeguarle ai modelli di vendita adottati dalla Società o per meglio tutelare i diritti delle Parti. La versione più recente delle Condizioni Generali di Vendita viene pubblicata di volta in volta sul Sito Web. In ogni caso, a ciascun acquisto si applica la versione delle Condizioni Generali vigente al momento dell'inoltro del relativo ordine del Cliente. 


Il Cliente è tenuto a leggere attentamente le presenti Condizioni di vendita che sono state messe a sua disposizione su myin.it, al fine di consentirne la memorizzazione e la riproduzione.
Le Condizioni di vendita sono regolate dalla normativa italiana in vigore applicabile in materia di vendita nonché, ove previsto, dal Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206/2005 e ss. modifiche), sezione II, Contratti a distanza (artt. 50 – 67) e dalle norme in materia di commercio elettronico (D. Lgs. n. 70/2003). 

 

 

3.    REGISTRAZIONE AL SITO E CREAZIONE DI UN ACCOUNT

3.1.    Per effettuare un acquisto di un prodotto esistente sul Sito Web, il Cliente deve essere registrato e pertanto titolare di un account sul Sito Web. Per finalizzare l’acquisto è pertanto necessario accedere al Sito Web con le credenziali di autenticazione già ottenute a seguito della procedura di registrazione correttamente finalizzata.

3.2.    Per creare un nuovo account sul Sito Web, il Cliente deve (i) compilare correttamente i campi del modulo di registrazione, inserendo tutti i dati ivi richiesti (a titolo esemplificativo e non esaustivo: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di posta elettronica, domicilio, username e password), (ii) confermare di aver preso visione dell'informativa sulla privacy presente sul Sito Web, fornire eventuali ulteriori consensi e (iii) confermare la registrazione.


3.3.    In fase di creazione dell'account sul Sito Web, il Cliente deve scegliere uno username e una password rispettando i criteri per la creazione della password di volta in volta indicati sul Sito Web. Il Cliente prende atto e accetta che le credenziali di accesso al Sito Web sono personali e non devono essere comunicate o cedute a terzi. Il Cliente si impegna a tenere segreta la propria password e ad avvertire immediatamente il Fornitore in caso di utilizzo non autorizzato dell'account o di perdita o sottrazione delle credenziali di accesso attraverso l'invio di una comunicazione scritta al Fornitore agli indirizzi di cui all'articolo 16, recante la spiegazione dettagliata dell'accaduto e copia di un suo documento di identità. Ricevuta comunicazione da parte del Cliente, il Fornitore provvederà a bloccare le credenziali di accesso del Cliente e fornirà allo stesso delle nuove credenziali di accesso. La Società non assume alcuna responsabilità per qualsiasi perdita o danno derivante dal fatto che il Cliente non abbia conservato in maniera sicura la propria password o non abbia comunicato al Fornitore l'utilizzo non autorizzato, lo smarrimento o la sottrazione della password.  


3.4.    La registrazione al Sito Web è gratuita, fermo restando che (i) è a carico del Cliente il costo del collegamento alla rete Internet utilizzato per accedere al Sito Web, secondo le tariffe, i termini e le condizioni praticate dal proprio operatore e (ii) l'acquisto di un prodotto sul Sito Web comporta l'obbligo per il Cliente di pagare alla Società i corrispettivi dovuti per tale prodotto.


3.5.    A seguito della registrazione sul Sito Web, il Cliente riceverà un messaggio di posta elettronica all'indirizzo indicato nella fase di registrazione stessa. 


3.6.    Il Cliente può cancellare in qualsiasi momento il proprio account inviando un’e-mail al Fornitore all'indirizzo indicato al successivo articolo 16. Alla ricezione di tale comunicazione ogni rapporto contrattuale tra il Fornitore e il Cliente - fatti salvi gli ordini di acquisto già inviati prima della richiesta di cancellazione - si intenderà risolto e lo username e la password del Cliente verranno cancellati.

 

4. EFFETTUARE UN ORDINE

4.1 I prodotti ed i relativi prezzi presenti sul Sito Web costituiscono un’offerta al pubblico conformemente alle modalità precisate nelle presenti Condizioni di vendita e sul Sito Web stesso. Le condizioni di tale offerta si applicano esclusivamente agli acquisti effettuati sul sito myin.it. I contratti di acquisto stipulati sul sito myin.it sono conclusi con MYIN s.r.l.

4.2 È possibile effettuare un ordine compilando il modulo d'ordine disponibile presso il Sito Web. Con l'invio dell'ordine, il Cliente riconosce e dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornitegli durante la procedura d'acquisto e di accettare integralmente i Termini e le Condizioni Generali di vendita. 

 

4.3 Le caratteristiche essenziali dei Prodotti sono presentate sul sito myin.it. Le immagini e i colori dei prodotti offerti in vendita potrebbero non essere perfettamente corrispondenti a quelli reali  in ragione dell’impossibilità tecnica di rendere perfettamente la colorazione utilizzata dal vivo con gli strumenti digitali. Il Cliente, conseguentemente, assume il rischio di tale lieve difformità. Resta salvo che l’ordine deve corrispondere per categoria di colore e di prodotto.

4.4 La procedura d'ordine si intende conclusa nel momento della ricezione dell'ordine da parte del Fornitore. In tal caso il Fornitore darà riscontro della ricezione dell'ordine con l'invio di una comunicazione di Conferma d'ordine all'indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente e associato all’account in fase di registrazione. Tale Conferma d’ordine riepilogherà i termini dell’ordine ovvero gli articoli scelti, i relativi prezzi, l'indirizzo per la consegna, il numero di ordine e le altre eventuali informazioni pertinenti e condizioni applicabili all'ordine.

 

4.5 Il Cliente si impegna a verificare la correttezza dei dati contenuti nella Conferma d’Ordine ed a comunicare subito al Fornitore eventuali correzioni. Possibili aggravi di spese determinati da errori dei dati non segnalati tempestivamente, saranno a carico del Cliente. 

4.6 Il Fornitore, verificata la disponibilità dei prodotti, emette fattura/ricevuta dei prodotti acquistati. La fattura sarà emessa al momento della Conferma d’Ordine. Una copia cartacea della fattura sarà recapitata contestualmente alla consegna dell’ordine. Per l'emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente. Nessuna variazione dei dati sarà possibile dopo l'emissione della fattura. 

4.7 È possibile che si verifichino occasionali indisponibilità totali o parziali dei prodotti offerti in vendita. In tal caso il Fornitore si impegna ad informare tempestivamente il Cliente. In caso di indisponibilità oltre 60 giorni è compito del Fornitore informare il Cliente che avrà facoltà di annullare l’ordine e ricevere regolare rimborso dell’intero importo versato. In caso di annullamento dell’ordine nelle circostanze qui esposte, il Fornitore emetterà una regolare nota di credito.

Resta salvo che in caso di vendita a Consumatori il termine massimo è pari a 30 giorni ovvero al maggior termine supplementare che il consumatore conceda al Fornitore come previsto dall’art. 61 del d.lgs. 206/05.


5. PREZZI DI VENDITA

5.1 I prezzi dei prodotti in vendita sono indicati in Euro e sono comprensivi di IVA e di trasporto e consegna al piano stradale in tutta Italia. Ai prodotti si applica il prezzo evidenziato sul sito myin.it al momento della conclusione dell'ordine.

 

5.2 Per il Servizio di “consegna al piano” e per il servizio di “consegna al piano e montaggio” è previsto ed indicato un prezzo aggiuntivo che il Cliente può selezionare al momento dell’ordine richiedendo il servizio e compilando i campi relativi alla fornitura delle informazioni necessarie per l’erogazione del servizio (dettaglio del piano per la consegna, presenza ascensore montacarichi, altro da specificare).

 

5.3 I prezzi dei prodotti indicati sul sito myin.it potrebbero presentare errori o omissioni e, pertanto, non potranno considerarsi corretti e/o definitivi, sino alla ricezione da parte del Cliente della Conferma d’Ordine che resta l’unica fonte delle reciproche obbligazioni assunte dalle parti.

 

 

5.4 I prezzi dei prodotti personalizzati, ovvero modificati dal Fornitore sulla base di richieste specifiche del cliente quali grafiche originali, inserimento di scritte, variazioni di colore, non sono presenti sul sito myin.it e sono soggetti a negoziazione commerciale separata con MYIN s.r.l.

 

5.5 Il Cliente interessato all’acquisto di prodotti personalizzati può inviare richiesta di informazioni alla mail info@myin.it accettando di essere contattato direttamente dal Fornitore per la finalizzazione del progetto.

 

5.6 Sulla base delle richieste di personalizzazione del Cliente, il Fornitore procede alla stesura di un preventivo di vendita, comprendente il prezzo dei prodotti e dei servizi richiesti dal cliente, i tempi e le modalità di consegna previsti e le modalità di pagamento stabilite.

 

5.7 Tale preventivo viene approvato dal cliente mediante conferma di riscontro via posta elettronica certificata all’indirizzo myin@legalmail.it Successivamente il cliente riceverà una comunicazione di Conferma d'ordine al medesimo indirizzo di posta elettronica comunicato e reso al momento della registrazione ed utilizzato per ciascuno dei passaggi che si rendano necessari a definire l’ordine.

 

5.8 Dal momento della emissione della Conferma d’ordine il Fornitore procede all’esecuzione del progetto secondo i tempi e le modalità stabilite dal contratto e il Cliente si impegna a rispettare le condizioni formalmente approvate.

 

5.9 Se il Cliente che ha già formalizzato un preventivo per la realizzazione di un progetto personalizzato, nel corso della lavorazione richiede di apportare modifiche al progetto stesso, il Fornitore procede alla stesura di un nuovo preventivo aggiornato con le modifiche richieste, e lo sottopone all’ approvazione del cliente come da procedura al 5.7.

 

5.10 Il preventivo di vendita aggiornato e approvato come sopra annulla e sostituisce gli impegni assunti nel documento precedente.

 

5.11 Successivamente alla formalizzazione del progetto personalizzato, il Cliente riceve una comunicazione di Conferma d’ordine e da quel momento le Condizioni di Vendita applicate sono quelle indicate nel precedente articolo di questo documento.


6. MODALITÀ DI PAGAMENTO

6.1 Il pagamento del corrispettivo è dovuto dal momento dell’ordine e deve essere effettuato on-line con Carta di credito o con PayPal.

 

6.2 Selezionando il pagamento con PayPal si avvia la procedura di pagamento attraverso la tecnologia PayPal che gestisce propri sistemi di pagamento (ad esempio le carte prepagate) e quelli delle principali carte di credito (ad esempio “Visa” e “Mastercard”). Nel caso in cui il Cliente non porti a termine la procedura di pagamento, l’acquisto non sarà concluso, l’ordine non avrà nessuna efficacia e il Fornitore non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per eventuali pregiudizi, diretti o indiretti, provocati dall’eventuale ritardo nel mancato svincolo dell’importo impegnato da parte di PayPal.



6.3 Contestualmente alla comunicazione della Conferma d'ordine, l'importo corrispondente ai prodotti acquistati sarà addebitato al Cliente che autorizza il Fornitore ad accreditare sul proprio conto corrente l'importo totale evidenziato quale costo dell'acquisto effettuato on-line.

 

6.4 Il Fornitore non è responsabile dell'eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito ed altri mezzi di pagamento, all'atto del pagamento dei prodotti acquistati. Il Fornitore, infatti, in nessun momento della procedura d'acquisto è in grado di conoscere gli estremi della carta di credito del Cliente che verranno trasmessi direttamente all'Istituto Bancario gestore del servizio; parimenti il Fornitore non è in grado di controllare la corretta e lecita provenienza del titolo di credito che viene utilizzato dal Cliente.

 

6.5 Il Professionista che effettua un ordine dovrà fornire i dati fiscali comprensivi di P. Iva e Codice univoco per la fatturazione.


7. MODALITÀ DI CONSEGNA

7.1 Il Fornitore garantisce la consegna dei prodotti acquistati in Italia e a San Marino, all’indirizzo fornito dal cliente al piano stradale, dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi.

 

7.2 Il Cliente ha facoltà di acquistare il Servizio di “consegna al piano” e il servizio di “consegna al piano e montaggio” per i quali è previsto ed indicato un prezzo aggiuntivo che il Cliente può selezionare al momento dell’ordine richiedendo il servizio. Contestualmente all’ordine il Cliente fornirà tutte le informazioni necessarie allo svolgimento del servizio (piano di consegna, presenza ascensore montacarichi, misure varchi da attraversare, altro da specificare).

 

7.3 Al momento dell’effettuazione dell’ordine sarà indicata la data di consegna stimata (comunque al massimo entro 30 giorni lavorativi dalla conclusione del contratto). 

 

7.4 Il Cliente è informato che quello indicato dal Fornitore è un tempo medio che può subire delle variazioni e, pertanto, non è vincolante contrattualmente e non può in alcun modo essere ritenuto essenziale dal Cliente.

 

7.5 Il Fornitore provvederà comunque a comunicare tempestivamente eventuali ritardi nella consegna del mobile rispetto alle tempistiche indicate al momento dell’ordine.


7.6 In ipotesi di ritardo nella consegna per motivi che si manifestano successivamente alla fase di produzione (dal momento della ultimazione della produzione del mobile), il Cliente non potrà risolvere il contratto in quanto il mobile è stato già prodotto dal Fornitore.

 

7.7 Il Fornitore, in ogni caso, non si assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che impediscano, in tutto o in parte, la movimentazione e delle merci o comunque di dare esecuzione nei tempi concordati alla consegna. 

 

7.8 Il Cliente in ogni caso non potrà vantare nei confronti del Fornitore alcun diritto ad ottenere un risarcimento o indennizzo per pregiudizi diretti o indiretti a persone e/o cose provocati dalla mancata lavorazione dell’ordine e/o da ritardi nella produzione e/o spedizione e consegna del mobile, escludendo qualsiasi responsabilità del Fornitore contrattuale o extracontrattuale che non consegua a colpa grave e comunque, nei limiti dell’importo massimo pari al doppio del valore dell’acquisto effettuato.


7.9 La consegna dei prodotti viene effettuata da un vettore, corriere o trasportatore specializzato, incaricato dal Fornitore.

 

7.10 Salvo diversa espressa disposizione del Cliente, il Fornitore si riserva il diritto di evadere l’ordine anche attraverso consegne parziali previa telefonata al cliente.

 

7.11 In caso di assenza del destinatario al momento della consegna, il vettore incaricato dal Fornitore lascerà un avviso di passaggio all’indirizzo di consegna indicato dal cliente e provvederà a fare due tentativi di recapito dei prodotti. Nel caso in cui tali tentativi non andassero a buon fine, i prodotti rimarranno in giacenza presso il magazzino del vettore per 2 (due) giorni lavorativi e il Cliente è tenuto a effettuare il ritiro secondo le modalità comunicate dal vettore (luogo, orario).

In caso di mancato ritiro entro il termine stabilito dal trasportatore, i prodotti verranno restituiti al Fornitore che si riserva la facoltà di rimborsare il prezzo dei prodotti, lasciando le spese di spedizione a carico del Cliente. Tale procedura in assenza del destinatario è valida anche nel caso di acquisto dei servizi di “consegna al piano” e di “consegna al piano e montaggio” i cui costi non saranno rimborsabili.

 

7.12 Al momento della consegna dei prodotti, il Cliente è tenuto a controllare che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura. 
Nel caso in cui risultino danni evidenti all'imballo e/o al prodotto, il Cliente può rifiutarne la consegna ed in tal caso i prodotti saranno restituiti al Fornitore senza alcuna spesa a carico del Cliente. 
Una volta firmato il DDT e il documento di consegna, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori dei prodotti consegnati.

 

7.13 Il Cliente cha ha richiesto e acquistato il servizio “Consegna al piano e montaggio” sarà contattato da un trasportatore e montatore specializzato, incaricato dal Fornitore, per concordare il giorno e l’ora per lo svolgimento del servizio presso l’indirizzo fornito dal cliente al momento dell’ordine. In questo caso la programmazione dell’appuntamento sarà soggetta alla disponibilità del cliente e all’organizzazione del lavoro del montatore incaricato.

 

7.14 Per il servizio di “Consegna al piano” e di “Consegna al piano e montaggio”, in caso di mancata corrispondenza tra il piano indicato nell’ordine ed il piano effettivo, il vettore incaricato avrà facoltà di non procedere alla consegna. Gli ulteriori costi che ne deriveranno saranno a carico del Cliente.

 

7.15 Per il servizio di “Consegna al piano e montaggio” il Cliente si impegna a preparare l’area di lavoro dove deve essere montato il prodotto sgomberandola da oggetti e arredi. La consegna ed il montaggio del mobile avvengono attraverso collaboratori di garantita competenza ed affidabilità e non comprendono lo smontaggio e/o lo smaltimento di imballi e/o eventuali mobili e/o altri oggetti preesistenti.

 

7.16 Per il servizio di “Consegna al piano e montaggio” al momento dell’ultimazione del montaggio del prodotto e del ritiro dal montatore, il Cliente è tenuto a controllare che:

       il mobile corrisponda a quanto ordinato;

       il mobile ed ogni componente risulti integro, non danneggiato, né comunque alterato;

       durante il trasporto od il montaggio l’incaricato non abbia danneggiato altri oggetti d’arredo, pavimenti muri o quant’altro.

Se il controllo ha esito positivo il Cliente firmerà il DDT, il verbale di consegna e il modulo di servizio attestante la correttezza del montaggio e dell’esecuzione.

 

Eventuali anomalie e/o danni devono essere immediatamente contestati al montatore sul verbale di consegna e sul modulo di servizio e al Fornitore tramite comunicazione all’indirizzo info@myin.it.

 

8. DIRITTO DI RECESSO DEL CONSUMATORE

 

8.1 Il Consumatore ha diritto di recedere dal Contratto di Vendita per l’acquisto di prodotti non personalizzati, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro 14 giorni dal ricevimento del prodotto.

 

8.2 Il diritto di recesso previsto da art. 64 e segg del D.Lgs. n. 206/2005, non si applica ai Contratti di Vendita per l’acquisto di prodotti personalizzati e/o realizzati su misura ed eseguiti su specifica indicazione del Cliente, come espressamente previsto dal Codice del Consumo (art. 55 comma 2 lett. d) del D. lgs. 206/2005.

 

8.3 Una volta formalizzato l’acquisto del bene personalizzato, con la conferma del progetto e del preventivo presentato dal Fornitore e con l’emissione della relativa Fattura, pertanto, il Cliente sia consumatore che professionista, non può semplicemente ripensarci e pretendere l’annullamento del contratto con la restituzione del prezzo, in quanto il Fornitore sta realizzando o ha già realizzato un prodotto avente le specifiche caratteristiche richieste dal Cliente.

 

 

8.4 Nel caso in cui il Consumatore ne abbia facoltà e decida di avvalersi del diritto di recesso, relativamente all’acquisto di un prodotto non personalizzato, dovrà darne comunicazione al Fornitore utilizzando il modulo scaricabile qui . La comunicazione dovrà essere effettuata con modalità idonee a dimostrarne la ricezione da parte del Fornitore, trasmettendo il modulo compilato in ogni sua parte e allegando la fattura d’acquisto. La trasmissione di tali documenti può avvenire a mezzo lettera raccomandata da indirizzare a MYIN s.r.l. – Via Carlo Cattaneo, 11 – 20063 Cernusco sul Naviglio o via pec a myin@legalmail.it

 

8.5 Contestualmente all’esercizio del diritto recesso, il Consumatore dovrà riconsegnare il prodotto entro 7 giorni, tramite spedizione alla Sede legale e operativa di MYIN  – Via Carlo Cattaneo, 11 – 20063 Cernusco sul Naviglio.

 

8.6 Nell’esercizio del diritto di recesso il Consumatore dovrà utilizzare una modalità di spedizione ed imballo adeguata alla tipologia di prodotto, al fine di riconsegnare il prodotto integro in ogni sua parte.
In ogni caso, per aver diritto al rimborso del prezzo pagato, il prodotto dovrà essere restituito integro, in normale stato di conservazione, imballato nella confezione originale, e completo di tutto quanto in origine contenuto. In caso di spedizione, il Cliente dovrà apporre, esternamente all’imballo, la comunicazione di recesso ed il numero di Ordine.

 

8.7 Le spese di restituzione del prodotto sono a carico del Consumatore. 

8.8 Al ricevimento della comunicazione di recesso e del prodotto riconsegnato integro in normale stato di conservazione, imballato nella confezione originale, e completo di tutto quanto in origine contenuto, il Fornitore effettuerà le necessarie verifiche e rimborserà la quota parte del prezzo e dei costi di preparazione e spedizione relativi ai prodotti resi entro 14 giorni dalla comunicazione del recesso.

 

9. GARANZIA LEGALE PER I CONSUMATORI

 

9.1 Ai sensi del D.Lgs 206/2005 Codice del Consumo, tutti i prodotti in vendita sul sito myin.it sono coperti dalla garanzia legale in favore del Consumatore, in caso di difetto di conformità.

9.2 Il difetto di conformità dei prodotti che si manifesti entro 24 mesi dalla consegna deve essere denunciato dal Consumatore entro 2 mesi. Per esercitare la garanzia legale il Consumatore è tenuto ad inviare la segnalazione utilizzando il modulo scaricabile qui  tramite lettera raccomandata o pec myin@legalmail.it a MYIN s.r.l. via Carlo Cattaneo, 11 – 20063 Cernusco sul Naviglio (MI). Il modulo deve essere corredato di documentazione fotografica da cui si evinca il difetto dichiarato, descrizione della natura e dell’entità del vizio e/o difetto lamentato, copia dell’etichetta di identificazione del prodotto posta sotto o sul retro dello stesso, copia della fattura di acquisto e del documento di trasporto. La comunicazione priva delle caratteristiche e dei contenuti sopra indicati non potrà essere ritenuta come valida denuncia e non sarà idonea ad evitare la decorrenza dei termini di decadenza sopra indicati. 

 

9.3 La presente garanzia opera qualora il prodotto sia utilizzato in maniera adeguata alle dimensioni e alla capacità espressa nella scheda prodotto del bene che sono stabilite avendo riguardo allo spessore ed alla resistenza dello stesso, non opera nel caso di uso improprio del bene. In ogni caso non sono considerati vizi i casi di rottura o danneggiamento del bene dovuti al montaggio da parte del Cliente. Non vengono inoltre coperte dalla presente garanzia le non conformità dovute a negligenza o trascuratezza nell’uso del bene, ai danni da trasporto (che devono essere denunciati al Trasportatore come sopra indicato), a circostanze che comunque non possono essere imputabili a difetti di fabbricazione e/o di conformità del prodotto a quanto ordinato.

 

9.4 In caso di difetto di conformità, il Consumatore potrà chiedere al Fornitore, alternativamente e senza spese:

     la riparazione o la sostituzione del prodotto acquistato;

     una riduzione del prezzo di acquisto;

     la risoluzione del Contratto di Vendita.

 

9.5 Il Consumatore dovrà mantenere a disposizione del Fornitore i beni consegnatigli per consentire i necessari accertamenti. 

 

9.6 Il Fornitore, accertata la fondatezza della denuncia, dovrà sostituire, ove possibile, i prodotti non conformi o risultanti difettosi con prodotti della stessa quantità e qualità di quelli oggetto del contratto di vendita. In tal caso il Fornitore può esigere a spese del Cliente la restituzione dei prodotti difettosi.

 

9.7 Il Fornitore non sarà ritenuto responsabile per eventuali ulteriori danni e/o perdite presenti o futuri patiti dal Cliente e risponderà esclusivamente nei limiti del valore della merce fornita ed accertata come difettosa. 

 

10. DIRITTO DI RECESSO E GARANZIA DEL PROFESSIONISTA

 

10.1 Il Codice del Consumo riserva il diritto di recesso esclusivamente ai Consumatori (persone fisiche che acquistano i beni per scopi non legati alla propria attività professionale, commerciale o imprenditoriale); il diritto di recesso quindi non può essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi riferibili all’attività professionale eventualmente svolta.

 

10.2 Per quanto attiene la garanzia per vizi dei prodotti, per il Professionista trovano applicazione gli articoli 1490 e seguenti del Codice Civile. In particolare, il Professionista può far valere la garanzia, purché denunci il vizio del prodotto entro otto giorni dalla scoperta ed entro 12 mesi dalla consegna.

 

10.3 Per esercitare il diritto sopra indicato, il Professionista avrà la possibilità di inoltrare la segnalazione scrivendo a MYIN s.r.l. via Carlo Cattaneo, 11 – 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) ovvero via pec a myin@legalmail.it secondo le modalità indicate nel precedente articolo di questo documento.


11. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati del Cliente sono trattati dal Fornitore conformemente a quanto previsto dalla normativa in materia di protezione dei dati personali (Regolamento UE 2016/679 – GDPR).

Vedi l’Informativa privacy al seguente link.

 

Il Cliente garantisce, assumendosi ogni responsabilità e tenendo indenne il Fornitore da qualsiasi conseguenza pregiudizievole, che i propri dati forniti all’atto dell’accettazione delle presenti condizioni generali e all’effettuazione dell’ordine sono veritieri e permettono di individuare la vera identità del Cliente stesso il quale si impegna altresì ad informare immediatamente il Fornitore in forma scritta, anche a mezzo e-mail o fax, di ogni variazione dei dati forniti.

Il Cliente è inoltre informato della necessità di comunicare al Fornitore un indirizzo e-mail valido al fine di permettere l’inoltro delle conferme di ordine ed ogni eventuale comunicazione.


12. COMUNICAZIONI 
Ogni comunicazione può essere indirizzata al Fornitore ai seguenti recapiti: 
- MYIN s.r.l. – via Carlo Cattaneo n. 11, 20063 Cernusco sul Naviglio Milano

- info@myin.it

- pec myin@legalmail.it


13. Legge applicabile e Foro competente 
13.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono disciplinate dal diritto italiano e saranno interpretate in base ad esso. Di conseguenza l’interpretazione, esecuzione e risoluzione delle Condizioni Generali di Vendita sono soggette esclusivamente alla legge Italiana ed eventuali controversie inerenti e/o conseguenti alle stesse dovranno essere risolte in via esclusiva dall’autorità giurisdizionale italiana. 


13.2 Per il Cliente che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, le parti consensualmente stabiliscono la competenza esclusiva del Foro di Milano.

 

13.3 Per i consumatori vale la competenza territoriale inderogabile di cui all’art. 66 bis del d.lgs 206/2005.

 

13.4 Resta salvo che per la risoluzione delle controversie è possibile altresì ricorrere alle procedure di mediazione, di cui al decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28. È fatta salva la possibilità di utilizzare le procedure di negoziazione volontaria e paritetica previste dall'articolo 2, comma 2, dello stesso decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28. Tra queste si segnala la piattaforma istituita dalla Commissione Europea per la risoluzione delle controversie relative ai contratti di vendita online ("Piattaforma ODR"). Attraverso la Piattaforma ODR l'Utente e la Società possono risolvere le controversie relative agli acquisti effettuati online tramite l'assistenza di un organo imparziale. La Piattaforma ODR è accessibile al seguente link:

 

 

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 e ss. c.c. e del codice del consumo le seguenti clausole sono oggetto di approvazione specifica mediante “point & click”:

 

4.3 per l’assunzione del rischio di non perfetta coincidenza del colore prescelto on line e quello reale

 

4.7 per la rinuncia all’essenzialità del termine di consegna

 

7.4 parimenti per la rinuncia all’essenzialità del termine di consegna

 

7.8 per la limitazione di responsabilità del Fornitore

 

7.11 per l’assunzione del rischio di costi non rimborsabili

 

7.13 parimenti per l’assunzione del rischio di costi non rimborsabili

 

 

 

Crea nuovo account

Already have an account?
Accedi ora Or Reimposta la password