Da dove nasce l’ispirazione?

person Posted By: Luciana Gomez list In: Curiosità On: comment Comment: 0 favorite Hit: 425

Dalla natura argentina agli antichi palazzi milanesi: il background di ispirazioni da cui scaturiscono le collezioni Myin.  

Luciana Gomez è nata a Buenos Aires ma le sue radici sono italiane. L’infanzia trascorre a contatto con la lussureggiante natura argentina: profumi, colori e immagini di quel periodo rimarranno per sempre impressi nel suo bagaglio creativo.

Il ritorno in Italia coincide con la scoperta della passione per la creatività italiana, alimentata dalle lunghe passeggiate in compagnia del padre, appassionato d’arte, che le rivela i segreti di ogni architettura.

Il concetto di design dell’anima, su cui si fonda il brand Myin, deriva però da un altro incontro: quello fra la designer italo-argentina e Carmelo Calanni Rindina, artigiano per tradizione e soprattutto per scelta, il quale condivide con lei l’idea che l’anima delle cose, come quella delle persone, non debba essere per forza esposta, perché il fascino della scoperta rende tutto più interessante.

Così un giorno Luciana chiede a Carmelo di dare corpo a questa intuizione: ribaltare completamente il punto di vista sull’estetica dei mobili. Il risultato è la creazione di oggetti d’arredo dalle linee minimaliste ma con un'anima esplosiva: complementi dal design esterno pulito ed essenziale che, una volta aperti, sorprendono lo sguardo con un’inattesa creatività di forme e colori ispirate proprio alla natura della sua infanzia.

 

Lo stile artistico si fonde con la sapienza artigianale: ogni singolo pezzo è creato a mano in Italia. Vera e propria qualità sartoriale, che può arrivare fino a una completa personalizzazione. Le creazioni Myin inventano quindi un nuovo minimalismo: linee di mobili che nell'immediato non espongono l’anima, ma lasciano a chi li possiede la facoltà di scegliere come e quando renderla evidente.

 

Questa ispirazione è nata osservando le tipiche architetture milanesi” afferma Luciana. “Molti tra i palazzi più antichi e prestigiosi del centro hanno un’estetica semplice, quasi austera, all’esterno. Mentre entrando rivelano cortili e giardini inaspettati. Proprio come Myin, con le sue linee minimal che svelano all’interno una rigogliosa anima creativa."

 

È nata così l’idea di creare un nuovo brand, per andare oltre il concetto dell’interior design, e arrivare a quello più profondo e inaspettato del design dell'interiorità. Myin è la sintesi di questa evoluzione: il nome significa allo stesso tempo la mia interiorità e il mio interior design. “Mind the inside” è invece un vero e proprio manifesto esistenziale. Ciò che conta è saper guardare dentro, sia alle cose sia alle persone.

Tags: arredamento

Comments

No comment at this time!

Leave your comment

Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday January February March April May June July August September October November December

Crea nuovo account

Already have an account?
Accedi ora Or Reimposta la password